ACQUISTA E PROMUOVI I IBRI D'IF
EURISCO trova chi ricerca
Premi di Letteratura
distribuzione
gli anfibi
gli armadilli blu
gli armadilli brilli
gli e-book
gli strumenti
i coccogrilli
i coccogrillini
i fuoricollana
i miosotìs
i miosotìs - i saggi del cuore
i pipistrilli
i pipistrilli elettronici
news
offerte d'acquisto
prenota le novità
scrivono di noi

Cos’è e perché “d’if”?
Si affaccia sul già affollato panorama editoriale una piccola casa editrice dal nome misterioso, ma che – a ripeterlo – fa venire in mente un luogo leggendario: il castello-prigione d’if, da cui evade il Conte di Montecristo, il personaggio più famoso di Alexandre Dumas e forse di tutta la narrativa popolare. Uscire dal castello-prigione, scavare alla ricerca della luce e della libertà, scambiare segni, sogni e fisionomia, inventare giochi a rimpiattino con parole e testi – come a volte sanno fare bambini, ragazzi,ma anche alcuni adulti – sono metafore che rappresentano gli intenti programmatici delle Edizioni d’if.
Ma la d’if non vuole essere solo questo. Altre collane continuano a nascere per lettori diversi, con la dichiarata preferenza per la poesia, l’arte e la letteratura. E ancora: si vuole sperimentare il connubio – per ora problematico e audace – tra editoria di carta ed editoria elettronica, per trasformare il libro non per abolirlo, per renderlo congruente con le nuove tecnologie.

Una intrapresa temeraria?
Si possono produrre oggi libri con metodi e cura artigianali, realizzando un “oggetto” di qualità integrata (testo, illustrazioni, grafica, formato, editing, ecc.) a prezzi contenuti, se non competitivi? Può una piccola Casa Editrice – pensata, diretta e finanziata da chi ha fatto dei libri i suoi compagni di avventura – reggere le sfide di un’editoria sempre più orientata verso la concentrazione delle sigle e l’occupazione monopolistica del mercato? E per di più in un paese dove si legge poco?
Ci si può appassionare alla realizzazione dell’”oggetto libro”, fruibile attraverso una percezione multisensoriale, capace cioè di produrre sinestesie insospettabili (per adulti, giovani, ragazzi e bambini)?
Si può puntare sul web con la presenza di e-book – che siano costruiti come veri e propri libri – per allargare la sfera di fruizione della lettura a costi bassissimi o nulli?
Su queste scommesse e su queste sfide sono nate nel 2001 le Edizioni d’if.

Le illustrazioni e la grafica
La stessa cura formale ed espressiva è posta nella scelta delle illustrazioni e delle soluzioni grafiche, che sono intimamente collegate ai testi e alle scelte editoriali, soprattutto per le collane rivolte ai ragazzi. Autore e illustratore lavorano in sinergia e, nel circuito produttivo, il grafico assume il ruolo di fattore
connettivo e di responsabile dell’eleganza funzionale (anche in termini economici) dell’ oggetto libro. Invece per gli e-book è quasi sempre responsabile soltanto l’editrice.
Infine, a proposito dell’opzione tra b/n e colore vale il criterio di funzionalità delle illustrazioni rispetto al testo, con una preferenza dichiarata per il b/n.
A questo proposito, e stante l’invasività dei colori mediatici e pubblicitari, forse è utile riflettere su uno spunto pedagogico di un grande filosofo
tedesco, che fu il primo e il più geniale studioso delle implicazioni per l’opera d’arte nella società di massa:

«L’immagine colorata induce la fantasia del bambino ad immergersi in se stesso. La silografia in bianco e nero, la sobria illustrazione prosaica lo trae fuori di sé.
Queste immagini introducono il bambino nel mondo del linguaggio e della scrittura più di tutte le altre. Nel regno delle immagini acromatiche il bambino si sveglia, mentre in quello delle immagini colorate si abbandona ai suoi sogni».

Walter Benjamin

Per informazioni e ordini diretti

Edizioni d'if
di AntoNietta Caridei
vico Lungo del Gelso a Toledo 53/a
80132 Napoli
telefax: 081 404436

la casa editrice

Eurisco

si prega di non inviare testi né per posta né via e-mail. Per le pubblicazioni la d'if procede su invito.

acquista online